Ing.Paolo Alonge

Business Coach

Dinamica e Potenziamento mentale

 

La mia Mission? Migliorare la tua vita.

RAGGIUNGERE IMPORTANTI TRAGUARDI PROFESSIONALI E PERSONALI

ECCO COME FARE

Tutti noi facciamo del nostro meglio per ottenere risultati nel lavoro e nella vita. Abbiamo appreso ciò che sappiamo (o non sappiamo) fare grazie ai nostri genitori, alla scuola, all’università e a eventuali corsi di approfondimento. Abbiamo scelto consciamente o inconsciamente dei modelli da seguire.

Tutti noi vorremmo avere le abilità necessarie per avere successo in ciò che facciamo, soddisfare i nostri desideri, i nostri bisogni, vivere più serenamente, affrontare le sfide con meno stress. Solo che queste cose non basta apprenderle sui libri:

QUESTE ABILITÀ SI "VIVONO"!...
...E DEVONO ESSERE ALLENATE!

Ciao, mi chiamo Paolo Alonge e sono un Business Coach specializzato in dinamica mentale, una metodica mentale consolidata che aiuta a vivere più serenamente, con maggiore consapevolezza e con il focus sulle vere priorità.

Non voglio dirti che è tutto semplice, voglio spiegarti come ciò può avvenire.

Non esiste una bacchetta magica che permetta di raggiungere all’istante tutti i risultati desiderati e forse è un bene perché altrimenti non ci godremmo ciò che otteniamo. Posso però garantirti che con il giusto metodo e affiancamento si possono fare cose straordinarie.

Seguimi con attenzione!

Da circa vent’anni m’interesso di neuroscienze, di dinamica mentale e training autogeno, di tutto ciò che è legato ai poteri della mente umana, di come utilizzare al meglio le nostre risorse. Mi sono laureato in ingegneria con il massimo dei voti e negli anni ho svolto il ruolo di consulente in Alta velocità ferroviaria ed efficientamento energetico. In seguito ho fondato e amministrato una mia società. Ho poi deciso di dare seguito alla mia grande passione, cioè agli approfondimenti sul modo in cui funziona il nostro cervello, frequentando master e seminari prestigiosi e molto impegnativi, in termini economici e di tempo. Mi sono formato con Trainer e Coach riconosciuti a livello internazionale e ho acquisito le migliori tecniche mentali direttamente dai Coach dei più noti imprenditori, dei calciatori di serie A, nazionali sportive e dei più noti personaggi dello spettacolo. Molte di queste conoscenze oltre che sui miei clienti le ho applicate su me stesso e continuo a farlo, per smussare quei lati del carattere che si sono radicati in più di 40 anni di vita. Sì, perché un conto è conoscere determinati argomenti, un conto è mettere in pratica quanto acquisito. E questo è l’aspetto più faticoso. Ma è piuttosto semplice, se si hanno gli strumenti e il giusto affiancamento per farlo.

CIÒ CHE MI INTERESSA, IN OGNI AMBITO CHE STUDIO, SONO I RISULTATI CHE OTTENGO

E la buona notizia è che nella mia esperienza ho compreso che ogni abitudine sbagliata che abbiamo appreso nella vita può essere modificata, se lo vuoi e se sei pronto a farlo con impegno, e in alcuni casi bastano poche settimane per riuscirci.

A volte le persone sono convinte di riuscire a fare tutto da sole e invece si complicano la vita:

  • si fissano obiettivi non ponderati e mal pianificati
  • Oppure si fissano molti obiettivi tutti insieme subendo la frustrazione di non raggiungerne nessuno
  • Non conoscono la differenza tra sogno, desiderio, speranza, idea, obiettivo
  • Cercano inutili scorciatoie pensando di fare meno fatica e disperdendo invece molte energie
  • Si comportano come criceti sulla ruota (foto), ripercorrendo continuamente gli stessi percorsi che li portano a commettere gli stessi errori
  • Pensano di sapere già tutto, pagando il prezzo di restare sempre allo stesso punto in cui si trovano
  • Hanno pregiudizi su metodi differenti da quelli da loro attuati nel tempo, rimanendo nella loro situazione di chiusura mentale

Potrei citare molti altri  errori comuni. Siamo solo umani.

Il fatto è che spesso il prezzo da pagare per non saper gestire la propria impulsività è davvero alto e si ripercuote negativamente sul lavoro, sulle relazioni e sulla nostra salute.

Invece di continuare a commettere sempre gli stessi errori e proseguire a testa bassa come se nulla fosse, basterebbe darsi un bello….STOOOOOOOP!!!

e subito dopo chiedersi:

  • cosa sto facendo?
  • Dove sto andando?
  • Con chi?
  • Sono sicuro che ciò che voglio è proseguire in questo modo?
  • Sono sicuro di non aver nulla da esplorare e imparare di me stesso che mi consenta di ottenere risultati differenti?
  • Cosa posso fare per migliorare la mia vita?
  • Quali sono gli aspetti che dovrei affrontare per primi?

NON POSSIAMO FARE TUTTO DA SOLI!!!

E’ importante imparare dalle nostre esperienze ma spesso commettiamo nuovamente gli stessi errori perché è più forte di noi, perché ci sono degli schemi radicati da tempo che bisogna eradicare in modo differente, col giusto approccio. Forse è ciò che è capitato e sta capitando anche a te. Potresti invece scegliere di affrontare seriamente gli aspetti che ritieni di dover migliorare e metterci tutto il tuo impegno, la costanza e la motivazione per farlo, utilizzando il giusto metodo per non andare incontro ad altri fallimenti.

MA C’È UN GROSSO PROBLEMA ALLA BASE. ANZI, PIÙ DI UNO.

Il primo è che la maggior parte delle persone non sa da dove partire per ottenere dei risultati duraturi. Non possiede le conoscenze necessarie. Non ha un sistema collaudato. Spesso va a tentoni, mettendoci anche un grande impegno transitorio che scema di pari passo alla motivazione. E a lungo andare, ciò rischia anche di incidere sull’autostima perché si convince di non riuscire a portare a termine le cose. Di non esserne capace.

Il secondo è che ogni persona non si conosce così bene come pensa e spesso si comporta come “il peggiore giudice di sé stesso” anche quando non è il caso e magari sarebbe più utile invece auto congratularsi per un piccolo passo fatto che porterà a grandi risultati.

Un altro grosso problema è dovuto al fatto che è difficile essere obiettivi con sé stessi: spesso si vedono in modo molto più chiaro le situazioni legate alle persone intorno a noi rispetto a quelle che ci riguardano. Non è così?

Sappiamo che anche questo è del tutto normale.

Allora, come si fa a cambiare realmente qualcosa senza avere gli strumenti necessari e senza imparare a vedere sé stessi con la giusta obiettività?

Non voglio dire che sia impossibile. Voglio solo costatare la difficoltà inerente a un lavoro di tale importanza.

Senza una metodologia adeguata e un affiancamento esperto, senza una pianificazione e una programmazione iniziale ben strutturata, si rischia di avvilirsi, di provare tante volte e… commettere sempre gli stessi errori, di far accadere i soliti eventi negativi che derivano dalle solite strategie che si mettono in atto. Si rischia di restare intrappolati nella filosofia dell’ottenere “tutto e subito”, incapaci di saper vedere quella piccola fiammella di cambiamento che è indispensabile saper riconoscere.

Forse ti starai chiedendo: ma perché dovrei cambiare per forza qualcosa di ciò che faccio abitualmente? Tutto sommato le cose non vanno male, ho più o meno tutto ciò che mi serve, sono felice.

Beh, se è realmente così, se ti piace la tua vita e non ci tieni a migliorarne costantemente i vari aspetti, se ritieni che ciò di cui ti sto parlando sia per te poco importante, non è mia intenzione convincerti del contrario.

Se però pensi alla vita che desideri, se sei convinto che ci sia qualcosa che puoi fare per migliorarla, te lo devi! Te lo meriti!

E non solo perché siamo in una società sempre più competitiva e soprattutto sul lavoro bisogna utilizzare tutte le risorse di cui siamo dotati per ottenere buoni risultati in prospettiva futura…ma perché hai un dovere nei tuoi confronti di migliorare costantemente te stesso e i risultati che ottieni. Perché chi si ferma tende a regredire. E tu desideri il meglio per te, per la tua azienda e per le persone a cui tieni, vero?

Una volta si riuscivano ad ottenere risultati sul lavoro quasi in automatico, bastava partire con un’attività e farsi un nome. Oggi sappiamo che non è più così, ci sono molti più competitors e il business si muove con una velocità a cui spesso è difficile star dietro.

Una volta bastava far partire la macchina e poi i risultati erano quasi automatici.

La micro impresa, come la grande azienda, segue delle regole molto differenti.

Il business non si fa più solo offline ma anche online. E per determinate tipologie di aziende la parte online diventa determinante.

La cosa ancora più importante è che non ci si può permettere di perdere colpi: bisogna capire quali attitudini personali sono maggiormente sviluppate e portano a risultati concreti, potenziarle e allenarle così come si devono implementare attitudini meno “vive” e che magari sono indispensabili nel contesto specifico in cui si opera.

Non voglio dire che prima erano bei tempi ed era tutto semplice. Sarebbe semplicistico e non ci interessa pensare al passato ma tendiamo al futuro.

Voglio dire che come per tutte le cose c’è stata una naturale evoluzione. E bisogna seguire il flusso se non si vuole restare indietro, perché restare indietro vuol dire rallentare, non evolvere e non evolvere vuole dire fallire, nel lavoro come nella vita.

E nessuno vuole che ciò accada. Sei d’accordo con me?

Nel corso del tempo ho imparato a sviluppare le mie risorse personali e quelle delle altre persone, ed è stato un processo lungo e faticoso perché inizialmente pensavo di potercela fare da solo, senza avere gli strumenti e la consapevolezza che ho oggi.

Mi ritengo fortunato per aver scelto un percorso specializzante costituito da vari corsi, master e seminari che hanno consolidato le nozioni che prima rappresentavano soltanto una mia grande passione, e mi hanno permesso di sviluppare metodologie più semplici ed efficaci. E più andavo avanti nell’approfondimento di determinate tematiche più mi dicevo: “fantastico, è veramente potente questa metodica. Ho finalmente trovato l’anello mancante per ottenere risultati e per farli ottenere ai miei clienti in modo sistematico. Per sempre”.

E così, nel corso degli anni ho seguito tutti i corsi di aggiornamento disponibili e continuo a farlo, proponendo poi ai miei clienti questi metodi innovativi e collaudati per massimizzare i risultati in ogni ambito.

Ma qualunque metodo, seppur efficace e potente, non basta. È chiaro che una buona dose d’impegno e di costanza dev’essere impiegata da chiunque voglia ottenere risultati professionali e personali.

Per questa ragione ho deciso di creare un percorso ad hoc per chiunque voglia migliorare qualche aspetto della propria vita professionale e personale.

arrow
arrow

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ LASCIA I TUOI DATI NEL FORM SOTTOSTANTE E SARAI RICHIAMATO QUANTO PRIMA

INSERISCI I TUOI DATI

We value your privacy and would never spam you

IL PERCORSO DI DINAMICA MENTALE STUDIATO PER PORTARTI ALL'ECCELLENZA

PRIMA SESSIONE: ORIENTAMENTO AL RISULTATOVengono individuati gli obiettivi prioritari e ci si focalizza sul lavoro da svolgere

Analisi della situazione di partenza

Individuazione delle aree prioritarie di miglioramento

Individuazione delle criticità

Dinamica mentale: Focalizzazione sul risultato desiderato

SECONDA SESSIONE: FOCUS OBIETTIVI E POTENZIAMENTO DELLE RISORSE Viene affrontata la pianificazione operativa degli obiettivi e vengono elicitate le risorse necessarie per il loro raggiungimento

Motivazione rispetto agli obiettivi da raggiungere

Training autogeno: lavoro sulle risorse propedeutiche agli obiettivi

Riformulazione strategica degli obiettivi

Dinamica mentale: Focalizzazione sulle risorse e sul risultato desiderato

TERZA SESSIONE: GESTIONE DELLO STATO D'ANIMOLavoro esperienziale sulla gestione dello stato d'animo e implementazione degli strumenti necessari per governarlo autonomamente.

Influenza dello stato d’animo sul raggiungimento dei risultati

Tecniche di Coaching: Strumenti per la Gestione dello stato d’animo

Trasformare la paura in forza

Dinamica mentale: lavoro esperienziale sulla gestione autonoma dello stato d'animo

arrow
arrow

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ LASCIA I TUOI DATI NEL FORM SOTTOSTANTE E SARAI RICHIAMATO QUANTO PRIMA

INSERISCI I TUOI DATI

We value your privacy and would never spam you

QUARTA SESSIONE: ANALISI DELLE CONVINZIONI RADICATEFondamentale lavoro sulle convinzioni poco utili e potenziamento di quelle desiderabili.

Introduzione sulle credenze e loro condizionamento

Tecniche di coaching: Lavoro di ristrutturazione delle credenze limitanti

Analisi delle credenze limitanti Vs Convinzioni potenzianti

Training autogeno + Dinamica mentale: apprendimento convinzioni potenzianti

QUINTA SESSIONE: SICUREZZA E AUTOSTIMAValutazione della percezione personale e rafforzamento della propria autoimmagine

L'importanza della sicurezza e dell'autostima

Tecniche di Coaching e Training Autogeno: potenziamento della percezione di sé

Analisi dello stato attuale e stato desiderato.

Dinamica Mentale: consapevolezza e potenziamento delle risorse interiori

SESTA SESSIONE: PIANO D’AZIONEPianificazione di azioni concrete da intraprendere per ogni obiettivo e programmazione del futuro

Elaborazione di un piano strategico.

Tecniche di Coaching: Strumenti per restare focalizzato e fronteggiare le difficoltà.

Analisi dell'ecologia dei vari step.

Dinamica mentale: visualizzazione del piano d'azione e calibrazione dei vari step.

arrow
arrow

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ LASCIA I TUOI DATI NEL FORM SOTTOSTANTE E SARAI RICHIAMATO QUANTO PRIMA

INSERISCI I TUOI DATI

We value your privacy and would never spam you

LEGGI LE TESTIMONIANZE

“Guidato dalla sua voce, le immagini arrivano automatiche e ti permettono di modificare il tuo stato d’animo. Le sperimento poi sul campo e posso dire che mi sono servite sia per divertirmi di più, che per raggiungere grandi risultati: onore al merito e un grande grazie a Paolo, il coach della mente.”

Giovanni Curcu
Ingegnere, Torino

"L'incontro con Paolo è stato casuale, ma mi ha svelato da subito il suo grande intuito, la sua umanità e professionalità. Ne è nato un lavoro divertente e profondo, un viaggio dentro me stessa, di quelli che ti ricordano che la chiave di tutto è soltanto nella tua mente, ma devi volere e saper usarla.

Una marcia in più, che sarebbe utile a tutti!"

Monica P
Cantautrice, Torino

Ho avuto la fortuna di incontrare e conoscere Paolo e posso dire sinceramente che è una persona straordinaria. Dal lato umano è una persona sensibile e accogliente. Accanto a queste caratteristiche posso dire che è un uomo tutto d’un pezzo, determinato e risoluto nel seguire i suoi clienti,  con il quale è un piacere relazionarsi perché è sempre schietto e diretto.

Dal punto di vista professionale è un instancabile ricercatore che ama approfondire ogni dettaglio tecnico. Padroneggia svariate materie e tecniche con sicurezza e abilità, è in grado di mettere le persone a proprio agio ed è un grande ascoltatore.

Avere la possibilità di fare una sessione di coaching con Paolo è un’opportunità di confronto che apre la mente e stimola alla crescita personale.

Grazie Paolo.

Raffaele Falappi Dottore Commercialista – Milano

CHI E' PAOLO ALONGE

Business Coach specializzato in dinamica e potenziamento mentale.

Si occupa di consulenza manageriale da oltre 10 anni e di neuroscienze da circa 20 anni.

Ha lavorato per importanti aziende in veste di consulente, implementando nel corso degli anni i più utili strumenti per ottenere risultati con sempre maggiore efficacia.
Ha lavorato anche su progetti in ambito sportivo ed è coautore dell'ebook "

IL BODYBUILDING È MORTO. La nuova frontiera dell'allenamento con i pesi".


Ha realizzato diversi prodotti di training e dinamica mentale.

Paolo Alonge, Coach esperto in potenziamento mentale
arrow
arrow

SE VUOI SAPERNE DI PIÙ LASCIA I TUOI DATI NEL FORM SOTTOSTANTE E SARAI RICHIAMATO QUANTO PRIMA

INSERISCI I TUOI DATI

We value your privacy and would never spam you

Ti aspetto per portarti all'eccellenza. A presto!

Paolo Alonge

La tua opinione è molto importante per me. Inserisci i tuoi commenti qui sotto: