emozioni_termografia

In questo e nei prossimi articoli ti parlerò della rabbia, dei suoi aspetti negativi e anche di quelli positivi, perché la rabbia è utile in alcuni casi, ti parlerò di cosa si può fare per vivere molto più serenamente, domandola quando ci assale, quando è fuori controllo.

Tutti noi sappiamo che una cattiva gestione della rabbia è un campanello d’allarme perché può compromettere una relazione, i rapporti familiari, le amicizie, il lavoro,  perché quando si è in preda alla rabbia si dicono delle cose che non si pensano realmente, perché in quei momenti non si ragiona, bla bla bla. Eppure quelle cose dette possono ferire, e talvolta mortalmente, sia le persone, sia le nostre relazioni… anche PER SEMPRE.

Talvolta la rabbia può portare a rischiare la propria incolumità e pensiamo alle futili liti tra automobilisti.
Oltretutto c’è il rischio di essere esposti con troppa frequenza a questo cocktail micidiale di sostanze nocive, di emozioni tossiche, perché la rabbia corrode dall’interno, è come bere un po’ di veleno ogni volta e tutte queste sostanze nocive causano gastriti, coliti, ulcere, danni al fegato, mal di testa e tutte quelle complicazioni psicosomatiche dovute ad una cattiva gestione di questa importante sensazione.

 

Un team di ricercatori finlandesi ha elaborato una vera e propria mappa emotiva per ogni sensazione che proviamo, mediante un metodo di autoriferimento topografico. Ed ecco quali sono i distretti corporei interessati da questa importante emozione.

Ma…attenzione! La rabbia ha una sua importanza e utilità e lo vedremo …ma qui parliamo di scatti di rabbia mal gestiti, che determinano oltretutto un innalzamento del cortisolol’ormone dello stress e un conseguente calo delle nostre difese immunitarie che comportano una maggiore vulnerabilità dell’individuo alle malattie.

E anche chi mangia in modo corretto, non è al sicuro in quanto la rabbia agisce dall’interno in modo importante.

Bene!

Ti piacerebbe imparare a trasformare la rabbia in grinta e utilizzare questa per costruire qualcosa per te utile invece che per distruggere?

Ti sei mai chiesto quanta energia in più potresti avere per vivere meglio la tua vita e raggiungere con più passione i tuoi obiettivi?

Ti piacerebbe avere la possibilità di scegliere quando vuoi realmente arrabbiarti e farlo nel modo giusto e tutte le altre volte essere in grado di dire:- No grazie! – in modo da evitare sprechi e convogliare le tue energie in una direzione più utile per te?

Ti farà piacere sapere che c’è una soluzionevari strumenti, un percorso!
E attraverso la mia attività aiuto molte persone con l’utilizzo di una metodologia che si basa sulla Dinamica Mentale, e da quando sono entrato in contatto con essa, ho capito che avrei potuto e dovuto farla sperimentare a più persone possibili.

Non ti sto dicendo che è semplice e immediato ma posso dirti che nei miei seminari le persone sperimentano un senso di serenità mai provato prima. Perché si lavora seduta stante con l’allenamento mentale. E’ potentissimo. E dura nel tempo.

Tramite questa disciplina ho potuto notare quanto sia facile poter far star bene le persone, perché è un peccato vivere male questa vita, è tutto ciò che abbiamo e ti renderai conto di quanto possa essere meraviglioso vivere più serenamente se lo vuoi realmente, potendo agire su come ti vuoi sentire, in modo che anche eventuali avvenimenti negativi del passato per i quali non puoi più farci nulla, siano interpretati nel modo migliore per te e alla fine del percorso ti appaiano, se lo vuoi, come un ricordo sbiadito.

Ora la scelta è tua!

Decidi tu se vale la pena fare qualcosa di diverso pur rimanendo te stesso.

E allora se sei interessato a sapere cosa si può fare, nei prossimi post riceverai delle indicazioni che ho preparato per te, in cui ti darò qualche dettaglio in più.
A presto!