mappe mentali

Nel post precedente ti avevo parlato del desiderio ardente per raggiungere il successo e ti avevo promesso che ti avrei fornito qualche idea su come accrescere la motivazione, su come far sì che il tuo desiderio diventi un chiodo fisso.

Entriamo subito nel vivo.

1° ingrediente: la ripetizione

Innanzitutto è necessario che tu sappia che uno dei fattori principali affinché la nostra mente possa imparare qualcosa, è ripeterla tante volte. Ebbene sì, il nostro cervello funziona così. Il modo migliore per raggiungere qualcosa a cui teniamo è che entri a far parte integrante della nostra routine quotidiana, che sia il primo pensiero del mattino e l’ultimo della sera.

Bisogna che durante il giorno tu trovi qualche momento per concentrarti sul tuo obiettivo, non temere: una volta che avrai imparato a concentrarti velocemente, basterà anche solo 1’ del tuo tempo, 2-3 volte al giorno. È un metodo efficacissimo.

Sì, perché questo aiuta ad attivare il SAR, sistema attivante reticolare, che è un altro dei meccanismi del nostro cervello che ci permette di dare priorità e attenzioni diverse alle cose sulle quali ci concentriamo. Il classico caso è quando tu acquisti o devi acquistare un’auto nuova ed inizi a vederla dappertutto. Quando si parla di focus mentale, si intende proprio questo: in quale direzione tu concentri i tuoi pensieri.

È importante inoltre che tu ti concentri più sulle soluzioni che sui problemi, più sulle opportunità che si celano dietro agli imprevisti. Lo so che sembrano belle parole eppure questa è una delle chiavi principali del successo.

In dinamica mentale, tutto ciò che razionalmente ci sembra solo una “bella fantasia” diventa l’essenza della soluzione.

Ciò significa che razionalmente potrebbe sembrarci astruso: infatti utilizzando l’emisfero dx che contiene il pensiero critico, cosa volevamo aspettarci? ?

Invece, quando utilizziamo delle tecniche mentali, guarda caso utilizziamo entrambi gli emisferi, e soprattutto il sx, quello più immaginativo, quello che ci permette di immaginare prima di creare e

Ogni cosa, prima di essere creata, realizzata concretamente, dev’essere immaginata all’interno della nostra mente.

Per forza.

Capisci quindi l’importanza di orientare i pensieri in una direzione positiva e costruttiva? Capisci quanto sia importante prendere l’abitudine di pensare giornalmente e più volte al giorno come poter fare a ottimizzare le fasi del nostro obiettivo?

 

2° ingrediente: le immagini

Per ottimizzare le fasi dell’obiettivo possiamo aiutarci con le mappe mentali che ci permettono di usare un altro aspetto fondamentale del funzionamento del nostro cervello, un altro ingrediente segreto della ricetta per il raggiungimento del nostro obiettivo: lavorare per immagini.

Se creiamo uno schema mentale su carta, con tutte le varie ramificazioni, stiamo costruendo uno schema molto simile alla rete neurale presente all’interno del nostro cervello.

mappe mentali

Se inoltre ci aiutiamo differenziando con colori diversi aspetti diversi dello stesso obiettivo, saremo facilitati a distinguere i vari step.

 

Le immagini possiamo utilizzarle, oltre che su carta, a livello mentale: una tecnica mentale efficacissima consiste, ad esempio, nel creare un’immagine molto grande del nostro obiettivo e allontanarla sullo sfondo in modo che diventi sempre più grande e nel contempo ci consenta di frapporre tra noi ed essa una serie di altre immagini che rappresentano le varie azioni che dobbiamo compiere per arrivare a quell’immagine finale.

Oltre all’immagine sono molto potenti i filmati: quindi se riuscissimo a creare dei veri e propri film di ciò che vorremmo vivere, provando anche le sensazioni che proveremmo sapendo che andrà tutto come desideriamo, avremmo costruito un’autostrada verso la realizzazione di ciò che desideriamo. Lo so, lo so che per molti potrebbe sembrare fantascienza. E no, non sto dicendo che basti fare questo per ottenere risultati miracolosi. Sto dicendo che ciò aiuta a mantenere il focus nella direzione desiderata e ci sono svariati studi scientifici a riguardo: di alcuni di essi ho parlato nei video, che sono accessibili gratuitamente per chi si registra sulla mia pagina esplicativa sulla dinamica e potenziamento mentale.

Si tratta delle stesse tecniche utilizzate da anni nello sport e nelle più grandi aziende a livello mondiale.

È chiaro che oltre a ciò bisogna attivarsi con un piano d’azione rigoroso a cui bisogna attenersi con costanza e passione.

E la passione si troverà facilmente se la Mission (LINK) è stata individuata correttamente.